SIETE IN LICEI - '900

    (Clicca sul pulsante in basso per il download)

    MODERN AGE (2)

SOCIAL AND POLITICAL CHANGES IN BRITAIN The modern age was a time of disappearing certainties because men (people) lost their faith in traditional ideals of defining human experiences. During the first three decades of the 20th century (1900-1930) in Britain there were important social and political changes: in 1902 the educational act which guaranteed secondary education; in 1906 it was recognised the right to strike; in 1918 we have the reform bell which introduced the right to vote for all men and in 1928 also the women gained the right to vote. ^ Ali these changes were forced by a new social class, that is the working class which was getting more and more powerful and had its representatives in the labour party. A party that had formed in 1900, in 1906 it had obtained so seats in Parliament and finally in 1924 it wan the elections and formed the first labour government (the labour party was traditionally in favour of reform). THE FIRST WORLD WAR In 1914 the world went to war; in fact most of the countries around the globe were pulled into a conflict that started in Europe but involved also other continents. The war was fought day and night and millions of soldiers died. In 1917 also the U.S. carne into war and the German army was destroyed. THE SECOND WORLD WAR The second world was started because Germany wanted to annex the Roland, so German army invaded Roland, Roland called on Britain to help and the country declared the war on the 3 of September 1936 and consequently the German air force razed to the ground Warsaw, attached London, Coventry and Belfast. The Londoners to repair themselves from bombs went to hide in the underground stations. The following years the British and American bombers destroyed some German towns and the war ended when the American air force dropped the atomic bombs on Hiroshima and Nagasaki. One of the worst thing that happen during the second world war was the Jewish massacre that is Hitler order to kill "industrially" about sixth million of Jewish in death camps in Auschwitz, Dachau or Buchenwald. THE IRISH QUESTION Ireland was British colony but Irish people didn't want to be under the British rule; so on Easter Sunday 1916 the IRA (Irish Republican Army) captured the central post office in Dublin and declared war on Britain. The war lasted until 1921 when a treaty was signed. According to the treaty a new Irish Parliament was created and this Parliament represented twenty-six counties and was called "free states"; but there were six counties called "Ulster" in the north of Ireland which remained in Britain. So there was a civil war between Republicans and IRA. L'ETA’ MODERNA L'età moderna era certamente un periodo di scomparse perché gli uomini (persone) persero la loro fede in tradizionali ideali sulla definizione delle esperienze umane. SFONDO STORICO -Cambiamenti politici e sociali in Gran Bretagna Durante i primi tre decenni del ventesimo secolo (1900-1930) in Gran Bretagna ci furono importanti cambiamenti sociali e politici: nel 1902 gli atti didattici che garantirono l'educazione secondaria; nel 1906 fu riconosciuto uno sciopero giusto; nel 1918 la campagna di riforma che introduce il diritto al voto per tutti gli uomini e nel 1928 anche le donne acquisirono il diritto al voto. Tutti questi cambiamenti furono forzati da una nuova classe sociale, quella è la classe operaia che prese sempre più potere e lo aveva rappresentato nel partito lavorativo. Il partito fu formato nel 1900, nel 1906 aveva ottenuto così un posto in Parlamento e infine nel 1924 fece le elezioni e formò il primo governo lavorativo (il partito lavorativo fu tradizionalmente in favore della riforma). LA PRIMA GUERRA MONDIALE Nel 1914 il mondo andò in guerra; infatti molti dei paesi intorno al globo furono tirati in un conflitto che iniziò in Europa ma coinvolse anche altri continenti. La guerra fu combattuta giorno e notte e milioni di soldati morirono. Nel 1917 anche la U.S. venne in guerra e l'esercito germanico venne distrutto. LA SECONDA GUERRA MONDIALE La seconda guerra mondiale inizio perché la Germania voleva annettere la Polonia, cosi l'armata tedesca invase la Polonia, la Polonia chiamò la Gran Bretagna per aiutarla e il paese dichiarò guerra il 3 settembre 1936 e conseguentemente la forza aerea tedesca rase al suolo Varsavia, attaccò Londra, Coventry e Belfast. I londinesi per ripararsi dalle bombe andarono a nascondersi nelle stazioni metropolitane. L'anno seguente le bombe britanniche e americane distrussero alcune città tedesche e la guerra finì quando la forza aerea americana calò le bombe atomiche su Hiroshima e Nagasaki. Una delle peggiori cose che successero durante la seconda guerra mondiale fu il massacro degli ebrei i quali Hitler ordinò di uccidere "industrialmente" circa sei milioni di ebrei nei campi di concentramento ad Auschwitz, Dachau o Buchenwald. LA QUESTIONE IRLANDESE L'Irlanda era una colonia britannica ma le persone irlandesi non volevano sottomettersi alle regole britanniche; cosi la domenica di pasqua del 1916 TIRA (armata repubblicana irlandese) occupò l'ufficio centrale a Dublino e dichiarò guerra alla Gran Bretagna. La guerra durò fino al 1921 fu firmato un trattato. Secondo il trattato fu creato un nuovo parlamento irlandese e questo parlamento rappresentava 26 contee e furono chiamati "stati liberi"; ma ci furono sei contee chiamate "Ulster" nel nord dell'Irlanda che rimasero alla Gran Bretagna. Così ci fu una guerra civile tra Repubblicani e IRA.

Download

Indietro